All’inizio di febbraio c’è il giorno di “SETSUBUN 

La data esatta è la vigilia di capodanno del calendario lunare. Normalmente è il 3 febbraio, ma poiché si basa sul calendario lunare, potrebbe cambiare a seconda dell’anno. Nel 2021 corrisponde al 2 febbraio.

Si chiama Setsubun nel senso che divide le stagioni. Ci sono quattro stagioni, ma solo fra inverno e primavera si chiama SETSUBUN.

Perché in febbraio corrisponde con la fine dell’anno del calendario lunare, quindi è un avvenimento particolarmente importante.

In questo giorno avviene il rito di “ MAMEMAKI” ,lancio di fagioli che serve per scacciare “ ONI “, un diavolo che in tempi antichi si pensava portasse malattie, miserie e cose nefaste.  

Esso si svolge in ogni casa, asilo nido, tempio, ecc. con una storia di circa 1000 anni.

L’ONI o diavolo, secondo l’immaginario della gente, possiede un corpo umano, tutto rosso o blu, sulla testa porta 1 o 2 corni ed ha una grande forza.

Si diceva che la notte dell’ultimo anno ( di calendario lunare) L’ONI va in giro nelle città, quindi occorre scacciarlo.

Durante il rito di “ MAMEMAKI “ le famiglie, la notte del SETSUBUN devono aprire  porte e finestre e lanciare i fagioli dentro e fuori casa ( tradizionalmente i semi di soia arrostiti ) gridando “ ONI WA SOTO ( ONI va fuori ). FUKU WA UCHI ( Felicità viene dentro ) ”

In certe zone esiste anche un’altra l’usanza per tenere lontano l’ONI : decorare un ramo di agrifoglio attaccato alla testa di un pesce sarda.

Ultimamente è diventata popolare l’usanza di ” EHOUMAKI “ : un SUSHI di FUTOMAKI composto da sette ingredienti farcito.

Si mangia senza tagliarlo girati verso la direzione della fortuna che ogni anno cambia : il 2021 è sud-sud-est, esprimendo in silenzio un desiderio.

SETSUBUN e MAMEMAKI

Esegui l'accesso per Commentare