KDOMO NO HI “ o “ Giorno dei bambini “ è una festa nazionale giapponese che si festeggia il 5 maggio. 

In origine era una usanza antica cinese chiamata “TANGO NO SEKKU” per augurare la sana crescita e la salute dei bambini maschi.

Poi nel 1948, il 5 maggio, fu stabilito di chiamarla “KDOMO NO HI “ per “rispettare la personalità dei bambini, pensare proprio alla loro felicità e ringraziare le loro madri”.

In questo giorno, le decorazioni chiamate “decorazioni di maggio “ a forma di elmo di samurai o piccolo samurai, verranno esposte in casa per propiziare la crescita di un ragazzo forte e sano.

Lo scopo dell’elmo è quello di “protegge il corpo” del bambino e quindi di farlo crescere in modo vigoroso e sano.

C’è anche l’usanza ‘”SHOUBU YU” : si mettono nella vasca da bagno riempita con acqua calda delle foglie di iris galleggianti. Le foglie di iris hanno un forte buon profumo, quindi si dice che allontanano guai e dispiaceri.

Esiste anche  un stendardo lo “ KOINOBORI” : è fatto con un telo a forma di pesce carpa per augurare la crescita sana dei bambini

I piccoli pesci si espongono con le “decorazioni di maggio “, quelli grandi, che arrivano la dimensione sino a 10m, possono essere esposti anche in grandi aree come giardini e alvei dei fiumi.

Si festeggiano con dei tipici dolci : il CHIMAKI : polpetta di riso avvolto con foglia di bambù  e il KASHIWA MOCHI : una pasta di riso cotta ripiena di marmellata di fagioli ( ANKO ) avvolto in una foglia di quercia. 

Si dice che la foglia di quercia sia un simbolo superstizioso della prosperità dei discendenti perché essa non cade fino a quando non emergono nuovi germogli.

 

KODOMO NO HI

Esegui l'accesso per Commentare